Workshop

WORKSHOP di ATTITUDINE FISICA

– “IL CORPO TEATRALE”
– (2 incontri di 3h)

info@dandydanno.com

In questo laboratorio di immedesimazione e attitudine fisica, i partecipanti scopriranno le infinite possibilità che il corpo ha per potersi esprimere. Attraverso l’attitudine fisica possiamo dare l’illusione di un’azione, di uno stato, di un’emozione o di un sentimento. Persino di un’atmosfera. In occidente l’attore tende a perdere l’uso del corpo e si concentra sulla testa. Queste nozioni serviranno all’attore per reimpossessarsi della potenza espressiva del suo corpo.

WORKSHOP di VISUAL COMEDY

– “CHARLOT”
– (2 incontri di 3h)

info@dandydanno.com

In questo workshop di iniziazione i partecipanti impareranno gli elementi fondamentali della Visual Comedy e la costruzione fisica dei suoi personaggi, mentre scopriranno il mondo pieno di fascino dell’arte del far ridere con i gesti.

Un percorso bellissimo che fa riscoprire i propri talenti nascosti e l’arte del fallimento.

WORKSHOP di VISUAL COMEDY

– “BUSTER KEATON”
– (3 incontri di 3h)

info@dandydanno.com

Questo workshop è un’iniziazione della “visual comedy” una scoperta delle tecniche e del proprie capacità nel far ridere.

Le fondamenta per tuffarsi in un mondo nuovo, ma soprattutto cominciare a “usare” queste tecniche in teatro, conoscere le regole e le matematiche che scaturiscono la risata, appropriarsene e svilupparle. 

WORKSHOP di VISUAL COMEDY

– “L’ARTE DI RIDERE”
– (Conferenza/show 1h 30min)

info@dandydanno.com

Questo workshop è il più esilarante corso a cui parteciperete. Le grandi tecniche della visual-comedy spiegate, eseguite e vissute da due personaggi bizzarri. La scoperta della visual comedy attraverso gli occhi e i gesti di chi ne fa un maniera di vita. Dalle tecniche a come si costruisce il personaggio, con veri esempi in carne e ossa … tutto sotto forma di show! Un corso? Una conferenza? Uno show? … forse tutto e niente, ma di sicuro lo spettatore è uno spettatore e si immerge in un mondo dove la risata è la protagonista!

Powered by David Malaguarnera