LA GAG ” bucce di banana”

Hey , attento alla buccia di banana!

Quante volte abbiamo immaginato una scena comica con la buccia di banana? Conosci la sua storia? No?

Allora te la spiego io !

Se potessi riassumere l’idea della comicità slapstick con solo due immagini, una sarebbe il lancio in faccia delle “torte alla crema” e l’altra sarebbe probabilmente le cadute sulle “bucce di banana”.

Ma ti sei mai chiesto da dove viene questa classica gag? 

Ho scoperto che l’origine è più indietro rispetto al mondo del cinema muto.. e anche più indietro rispetto al palcoscenico del vaudeville.

Ma da dove nasce la gag??

Prima della scoperta del suo potenziale comico, bisogna dire che la buccia di banana era considerata un vero e proprio pericolo pubblico. 

A metà del XIX secolo, un uomo di nome Carl B. Frank iniziò a importare banane panamensi a New York City. 

Il frutto è diventato rapidamente un cibo di strada popolare in tutta l’America, ma l’aumento della migrazione urbana e la mancanza di norme igieniche hanno posto un grave problema nelle città. 

La gente spesso gettava la spazzatura nelle strade, provocando un cattivo odore generale e un accumulo di rifiuti pubblici. 

Una buccia di banana fresca potrebbe sembrare non minacciosa, ma una buccia di banana in decomposizione era una trappola.

Indipendentemente dal fatto che le persone scivolino frequentemente sulle bucce marce, la buccia di banana è diventata il simbolo delle cattive maniere. 

Intorno al 1880, Harper’s Weekly ammoniva chiunque avesse gettato le bucce di banana su marciapiede.

Nel libro Bananas: An American History , l’autrice Virginia Scott Jenkins descrive come le scuole avvertissero i bambini che una buccia scartata in modo improprio, non solo avrebbe portato definitivamente a un arto rotto,  ma che la persona con l’arto rotto sarebbe inevitabilmente finita in un ospizio per i poveri a causa di questa lesione. 

Nel 1909, il consiglio comunale di St. Louis proibì completamente di buttare una buccia di banana sulle strade pubbliche.

Pensa che Durante il XIX secolo, le città facevano molto affidamento sui maiali selvatici e li lasciavano liberi per le strade per mangiare i resti in decomposizione.. 

Secondo il libro Banana: The Fate of the Fruit That Changed the World      di Dan Koeppel,  il problema delle bucce di banana a New York è stata alla fine risolta intorno alla fine del secolo da un’agenzia pubblica guidata da un ex colonnello della Guerra Civile. 

Ricordiamoci che La popolazione aumentava sempre più con l’industrializzazione … sempre più persone si sono riversarono nelle città per lavorare e sempre più rifiuti da smaltire. 

Il colonnello George Waring organizzò una flotta di lavoratori in uniforme, noti come “Ali Bianche”, che spazzavano le strade a turni e smaltivano i rifiuti in strutture pubbliche di compostaggio. 

Koeppel lo cita come il “primo sforzo di riciclaggio su larga scala negli Stati Uniti”.

Quindi, in che modo scivolare su quelle bucce gialle è diventata una routine comica?

Come sappiamo, l’arte imita la vita. Ma se vuoi saperne di più e ti interessa l’argomento, ho fatto un video divertente per te e … che ne dici di guardarlo insieme ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *